English  Italiano
Torna in homepage

Alain Elkann alla presidenza di Mecenate 90
16/11/07 - Il noto scrittore e giornalista Alain Elkann stato eletto presidente di Mecenate 90. La vicepresidenza stata affidata a Fabio Melilli, Presidente dell'UPI (Unione delle Province Italiane), e a Gabriello Mancini, Presidente della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

Nuove nomine ai vertici di Mecenate 90, l’Associazione senza scopo di lucro che dal 1990 svolge attività di promozione e assistenza tecnica nei settori della valorizzazione e della gestione dei beni culturali e dello sviluppo locale.
Il noto scrittore e giornalista Alain Elkann è stato eletto presidente di Mecenate 90, mentre la vicepresidenza affidata a Fabio Melilli, Presidente dell'UPI (Unione delle Province Italiane), e a Gabriello Mancini, Presidente della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.
L’Associazione si arricchisce anche di nuovi soci con l’ingresso della Fondazione Silvano Toti, di Federturismo-Confindustria e del Modigliani Institut Archives Légales Paris-Rome.
«Mecenate 90 – dichiara il neo presidente Alain Elkann - può essere la struttura elettiva a servizio di tutte quelle imprese italiane che sono impegnate nella tutela e nella valorizzazione dei beni culturali del Paese. Lo sviluppo della collaborazione tra pubblico e privato è infatti la chiave di volta per migliorare la fruizione del nostro patrimonio e per assicurare uno sviluppo economico armonico all'Italia dei prossimi decenni».
«Sin dalla costituzione la nostra Associazione ha sostenuto l'idea di una Italia policentrica – prosegue Elkann -. Per questo continueremo ad accompagnare quei territori e quelle città che vorranno sviluppare la loro offerta culturale, diventare più belli e attraenti, non solo per i turisti ma anche per i propri cittadini, e diventare così più competitivi sul piano internazionale. Il Paese crescerà se cresceranno le città e i territori, se la qualità della vita diventerà un fattore attrattivo anche per nuovi investimenti produttivi. Per questo cureremo meglio anche le relazioni internazionali».
Con l'elezione della nuova Presidenza è stata inaugurata la nuova sede di Mecenate 90 di Corso Vittorio Emanuele II a Roma. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, Giuseppe De Rita, che ha ricordato quanto sia importante investire in iniziative volte a facilitare la fruibilità del patrimonio storico e artistico italiano e come in questi anni Mecenate 90 ha contribuito a far crescere la cultura della gestione del patrimonio stesso; Carlo Fuortes, Amministratore Delegato di Musica per Roma, Roberto Cecchi, Direttore Generale del Ministero dei beni culturali, Alberto Abruzzese, sociologo della comunicazione, Cesare Mirabelli, Presidente emerito della Corte Costituzionale, Giorgio Guerrini, Presidente nazionale Confartigianato, Ovidio Jacorossi,  noto imprenditore romano e collezionista di arte contemporanea, Anna Reggiani, Direttrice dei beni culturali in Abruzzo e molti altri.

< prec   1 - 2 - 3  
Mecenate 90 | Corso Vittorio Emanuele II, 21 - 00186 Roma | Tel. 06/6785815 - Fax. 06/6781041 | E-mail: m90@mecenate90.it